Scuola di fantasia

“Gianni Rodari ci ha sempre insegnato a guardare avanti, a non avere alcuna nostalgia del passato. Non sopportava chi diceva che “una volta i bambini leggevano di pi”. Non vero. E quando? Quando eravamo un paese di analfabeti? Non sopportava chi diceva che “una volta i ragazzi erano pi educati”. Storie! Una volta per essere educati dovevano solo stare zitti. Non sopportava chi diceva che “una volta la scuola era pi seria”. Non vero, per decenni la scuola stata solo dei privilegiati e lasciava fuori tutti gli altri. I ragazzi – ci ricorda Rodari – non possono assolutamente guardare al passato perch non hanno un passato. Invece noi adulti abbiamo il dovere di ricordarcelo questo passato e fare l’impossibile perch non torni.” (Dall’introduzione di Paolo Fallai)
Che cosa farebbe un bimbo se avesse a disposizione un telecomando magico con cui spegnere le persone e spostarle nello spazio? Quali sono i nove modi in cui gli adulti finiscono per insegnare ai ragazzi a odiare la lettura? E perché una professoressa può addirittura diventare allergica ai genitori, con tanto di irresistibile “orticaria morale”? Dall’inventore della “Grammatica della fantasia”, una raccolta di articoli, saggi e interventi, pubblicati lungo l’arco di oltre vent’anni, sulla scuola e sul rapporto educativo tra adulti e bambini. Con tante proposte concrete per restituire all’immaginazione, grazie al potere liberatorio della parola, lo spazio che le compete nella vita dei nostri figli. E, perché no, nella nostra. Introduzione di Mario Lodoli.

Title: Scuola di fantasia
Author:
ISBN: 8806205706,9788806205706
Publisher: Einaudi
Genre: Education / Aims & Objectives
Date Published:
Pages: 188
Preview Link: Google Preview Link

Leave a Comment