Ripensare Marx e i marxismi. Studi e saggi

Con la dissoluzione dell’Unione Sovietica, Marx venne considerato un pensatore da destinare all’oblio e sul quale si era gi detto e scritto tutto. La crisi economica internazionale del 2008 ha riportato, invece, nuovamente alla ribalta la sua analisi del capitalismo e le recenti acquisizioni filologiche della “Marx-Engels-Gesamtausgabe” (MEGA2), la nuova edizione storico-critica delle sue opere, hanno offerto agli studiosi nuovi testi che dimostrano la distanza tra la teoria critica di Marx e il dogmatismo dei marxismi dominanti nel Novecento. Il volume, in un periodo in cui si ritorna a interrogare l’autore frettolosamente messo da parte dopo 11989, ricostruisce, con rigore testuale e storiografico, tappe ancora poco note, 0 misconosciute, della biografia intellettuale di Marx, quali la formazione culturale giovanile, la redazione dei manoscritti parigini del 1844, gli studi di economia politica degli anni Cinquanta, la stesura delle prime bozze preparatorie di “Il capitale” e la genesi di “Il signor Vogt”; nonch la storia della diffusione e della recezione di alcuni dei suoi scritti principali, in particolare i “Manoscritti economico-filosofici del 1844”, il “Manifesto del partito comunista” e i “Grundrisse”. Dalla disamina critica e innovativa, realizzata in queste pagine, emerge un “altro Marx”, un pensatore molto diverso da quello raffigurato, per lungo tempo, da tanti suoi critici e presunti seguaci.
Con la dissoluzione dell’Unione Sovietica, Marx venne considerato un pensatore da destinare all’oblio e sul quale si era già detto e scritto tutto. La crisi economica internazionale del 2008 ha riportato, invece, nuovamente alla ribalta la sua analisi del capitalismo e le recenti acquisizioni filologiche della “Marx-Engels-Gesamtausgabe” (MEGA2), la nuova edizione storico-critica delle sue opere, hanno offerto agli studiosi nuovi testi che dimostrano la distanza tra la teoria critica di Marx e il dogmatismo dei marxismi dominanti nel Novecento. Il volume, in un periodo in cui si ritorna a interrogare l’autore frettolosamente messo da parte dopo ¡11989, ricostruisce, con rigore testuale e storiografico, tappe ancora poco note, 0 misconosciute, della biografia intellettuale di Marx, quali la formazione culturale giovanile, la redazione dei manoscritti parigini del 1844, gli studi di economia politica degli anni Cinquanta, la stesura delle prime bozze preparatorie di “Il capitale” e la genesi di “Il signor Vogt”; nonché la storia della diffusione e della recezione di alcuni dei suoi scritti principali, in particolare i “Manoscritti economico-filosofici del 1844”, il “Manifesto del partito comunista” e i “Grundrisse”. Dalla disamina critica e innovativa, realizzata in queste pagine, emerge un “altro Marx”, un pensatore molto diverso da quello raffigurato, per lungo tempo, da tanti suoi critici e presunti seguaci.

Title: Ripensare Marx e i marxismi studi e saggi
Author:
ISBN: 8843053086,9788843053087
Publisher: Carocci
Genre: Biography & Autobiography / General
Date Published:
Pages: 373
Preview Link: Google Preview Link

Leave a Comment